Fabri Fibra in Vip In Trip, Controcultura (2010)

Più vuoi e meno avrai, più dai e meno prendi
Prima lo si impara, poi "Pa pa para para pa pa para"
Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni
Prima lo si impara, poi "Pa pa para para pa pa para"
Rapper italiani che "Perepè qua qua, qua qua perepè"
Politici italiani che "Perepè qua qua, qua qua perepè"
________________________________________________________________

PROPOSTE di RIFORME STRUTTURALI per l'ITALIA

1) Legge contro i conflitti di interessi del Premier vs Riforma giustizia.

2) Legge Anticorruzione per garantire legalità in Parlamento vs Lodo Alfano.

3) Nuova Legge Elettorale e ritorno alle preferenze per la scelta dei candidati.

4) Incentivare le aziende a produrre in Italia invece di delocalizzare all'estero.

5) Incentivare gli investimenti esteri in Italia.

6) Banda Larga e Wifi Libero vs Grandi Opere (Tav e Ponte sullo stretto).

7) Ricerca e Incentivi pubblici per le Energie Rinnovabili vs Centrali nucleari.

8) Liberalizzazione effettiva dei servizi pubblici (trasporti, energie, telecomunicazioni, ecc..).

9) Maggiori contributi statali alle Università Pubbliche.

10) Creazione di Centri di Eccellenza per la Ricerca Scientifica di Base con incentivi per i finanziamenti privati.

_______________________________________________________________________________________

Il nostro bel paese!

Media largamente controllati dal nuovo Duce; magistratura sotto attacco; organi di garanzia, a cominciare dalla stessa Presidenza della Repubblica per passare dall'Agicom, intimiditi; università private di fondi e sottoposte a uno scandaloso bombardamento denigratorio ... le cupe prospettive di un paese sull'orlo della dittatura!!!
Questo NON è il quadro politico di un paese sudamericano, ma è la situazione attuale della nostra Italia!!!
Nel nostro bel paese si sta a poco consolidando un nuovo regime autoritario che si sta consolidando attraverso
il raggiugimento dei seguenti obiettivi:
1) la concentrazione del potere nelle mani di una sola personalità politica, cioè quella del premier;
2) la verticalizzazione del potere che si sta seminando anche per la stagione del post Berlusconi;
3) il lavoro che si sta compiendo per arrivare ad un Capo dello Stato eletto dal popolo e ad un Parlamento ratificatore dei voleri della maggioranza;
4) l'eliminazione dei contrappesi costituzionali;
5) continuo ricorso dal governo alla Fiducia per la votazione delle Leggi alla Camera e al Senato con la conseguente rinuncia al dibattito e al confronto parlamentare con l'opposizione
6) la distruzione dell'indipendenza della magistratura e la modifica della Corte costituzionale perché sia sempre più politicizzata, come del resto il Csm;
7) il controllo quasi integrale dei mezzi di comunicazione e applicazione della censura sui talk-show ritenuti "dannosi" per il premier.
8) privatizzazione di tutto ciò che è rimasto di pubblico: la difesa e la sicurezza del Paese, l'acqua, la protezione civile e soprattutto il saper.
______________________________________________________________________

lunedì 29 novembre 2010

Mourinho umiliato

29 novembre 2010 José Mourinho umiliato al Camp Nou da uno strepitoso Barcellona!!!
A fine partita l'allenatore portoghese esposne i propri pensieri in questo modo!
È la mia peggior sconfitta, non avevo mai perso 5-0, ma non è stata un’umiliazione.
Questa è una sconfitta molto facile da digerire e non avrà ulteriori conseguenze.
Perdere così è triste, ma non lascia l’amaro in bocca.
È una partita facile da commentare: una squadra ha giocato al massimo, l’altra molto male.
Una vittoria molto meritata e una sconfitta molto meritata.
Ma sono sicuro che il campionato sarà equilibrato fino alla fine: siamo a due punti dalla testa.
Ho già parlato con i giocatori e ho detto loro che il campionato non termina oggi.
Bisogna avere carattere e non buttarsi giù di morale.
Mi piacerebbe giocare già domani, mi dispiace dover aspettare sabato.
Mi aspettavo qualcosa in più dalla squadra e dai singoli, questo è ovvio.
Un paio di gol li abbiamo regalati, abbiamo rasentato il ridicolo …”.
Guardiola ha preparato il match ignorando Mourinho, mai un commento, mai un sussulto.
Mourinho dal canto suo ha più volte parlato, lamentandosi persino della scelta arbitrale, ma mentre Mou punzecchiava a modo suo e mentre Crisitiano Ronaldo si consacrava il più forte di tutti i tempi, Pep e Messi preparavano le loro pozioni per regalare uno degli spettacoli più belli andati in scena negli ultimi anni al Camp Nou, un tempo definito Camp Mou!
A fine gara Mou resta seduto in panchina, scuro in volto e a volte l’espressioni valgono più di mille parole, più di un gesto da copertina, più di un 5-0.
Per Mourinho questa sconfitta dovrebbe insegnargli ad essere più umile, dovrebbe insegnarli a lavorare pensando maggiormente alla gestione dei propri uomini e alle proprie risorse tecniche senza mai più attaccare verbalmente gli avversari e gli arbitri prima delle partite ... perchè le partite si vincono solo sul campo e se si vuole umiliare l'avversario è lecito farlo solamente dal punto di vista sportivo.

NanoWikileaks


L'imperdibile ritratto satirico dell'italico pagliaccio Silvio Berlusconi.
Dalle rilevazioni del sito Wikileaks hanno evidenziato un Berlusconi inetto, inefficiente,
inadatto a governare, vanitoso e sempre impegnato in orge notturne.
Inoltre gli "affari privati" tra Berlusconi e Putin e tra Berlusconi e Gheddafi hanno reso l'Italia poco credibile e debole nel panorama internazionale.
Ci voleva la numero 2 dell'ambasciata americana per farci scoprire chi è veramente il Nano di Arcore???